Coronavirus, primi casi in Argentina e Cile -2-

Mgi

Roma, 3 mar. (askanews) - Il paziente cileno, un 33enne, era rientrato in Cile il 25 febbraio scorso con dei sintomi respiratori "molto leggeri" e febbre: ricoverato in un ospedale di Talca, attualmente non mostra più alcuna sintomatologia.

Oltre ad Argentina e Cile i Paesi latinoamericani colpiti dall'epidemia sono Brasile, Messico, Ecuador e la Repubblica Dominicana.