Coronavirus, primo caso a Malta: una ragazzina italiana

Vgp

Roma, 7 mar. (askanews) - Il primo caso di coronavirus a Malta è stato confermato, ha detto il ministro della Sanità Chris Fearne sabato citato dal Times of Mata.

La paziente è una ragazza italiana di 12 anni ed era precedentemente in quarantena. Ora è tenuta all'interno di un'unità di malattie infettive dell'ospedale Mater Dei ed è in buone condizioni, ha detto il ministro.

La bambina e la sua famiglia vivono a Malta. Sono tornati nel paese dopo una vacanza in Trentino martedì, volando di ritorno da Roma. Ha iniziato a non sentirsi bene giovedì e la sua famiglia ha contattato le autorità sanitarie venerdì, quando è stata sottoposta a test per COVID-19.