Coronavirus, primo decesso in Cile: è una donna di 83 anni

·1 minuto per la lettura

Roma, 21 mar. (askanews) - Una donna di 83 anni è morta oggi in Cile per il Covid-19, facendo registrare la prima morte legata all'epidemia di coronavirus in questo paese sudamericano. Lo hanno annunciato le autorità locali, precisando che il Cile conta finora oltre 500 casi di infezione. In particolare, riferisce l'Afp, il Cile ha registrato 537 pazienti con coronavirus, 33 dei quali ricoverati in ospedale. La capitale è particolarmente colpita, con 359 casi complessivi. Fino ad oggi non sono state annunciate misure ufficiali di quarantena, ma i residenti stanno evitando di affollare gli spazi pubblici a Santiago e di partecipare alle tradizionali manifestazioni del venerdì sera, avviate dall'inizio della crisi sociale, il 18 ottobre scorso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli