Coronavirus, primo morto in Calabria

webinfo@adnkronos.com

Una persona è morta a Reggio Calabria, risultata positiva al test coronavirus dopo il decesso. "In Calabria ad oggi sono stati effettuati 581 tamponi. Le persone risultate positive al coronavirus sono 60, quelle negative sono 521" si legge nel bollettino quotidiano diffuso dalla Regione Calabria. "Territorialmente - prosegue il bollettino - i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: 6 in reparto, 1 in rianimazione, 2 in isolamento domiciliare; Cosenza: 9 in reparto, 2 in rianimazione, 4 in isolamento domiciliare; Reggio Calabria: 5 in reparto, 1 in rianimazione, 11 in isolamento domiciliare, 1 guarito; Vibo Valentia: 3 in isolamento domiciliare; Crotone: 2 in reparto, 13 in isolamento domiciliare".  

I "soggetti in quarantena volontaria sono 4.706, così distribuiti: Cosenza: 1999, Crotone: 239, Catanzaro: 464, Vibo Valentia: 404, Reggio Calabria: 1.600. Le persone giunte in Calabria negli ultimi quattordici giorni che si sono registrate al sito della Regione Calabria sono 6.302". Ai "dati forniti oggi alla Protezione Civile Nazionale - conclude il bollettino - va aggiunta una persona deceduta a Reggio Calabria, risultata positiva al test coronavirus dopo il decesso".