Coronavirus: primo morto nelle Marche, aveva 88 anni

Un uomo di 88 anni è la prima vittima del coronavirus nelle Marche: l'anziano, con patologie pregresse, è deceduto questa mattina all'ospedale 'Santa Crocè di Fano (Pesaro-Urbino). Il paziente era stato ricoverato il 24 febbraio scorso con febbre alta e difficoltà respiratorie ed era risultato positivo al tampone. La conferma della morte dell'anziano è arrivata in mattinata dalla Regione Marche. "Esprimo vicinanza alla famiglia e a tutti i suoi cari. Continuiamo a lavorare per fronteggiare l'emergenza con il massimo impegno", ha dichiarato il presidente Luca Ceriscioli, che questo pomeriggio alle ore 16.30, a Palazzo Raffaello, terrà una conferenza stampa per fare il punto sull'emergenza coronavirus.