Coronavirus, primo morto in Olanda

webinfo@adnkronos.com

Un uomo di 86 anni contagiato con il coronavirus è morto oggi in Olanda, prima vittima dell'epidemia nel Paese. A renderlo noto è stato l'istituto nazionale di Sanità olandese precisando che il decesso è avvenuto in un ospedale di Rotterdam. L'Olanda ha riportato il primo caso di contagio il 27 febbraio. Ad oggi i casi confermati sono 82.