Coronavirus, pronta in cinque giorni la nave-ospedale di Genova

coronavirus

Intervenuto a Mattina 5, il governatore della Liguria Giovanni Toti ha dichiarato che la nave Gnv ferma al porto di Genova sarà presto trasformata in un ospedale che accoglierà le persone contagiate da coronavirus e che hanno bisogno di cure p e non possono stare a casa da sole.

Coronavirus, nave-ospedale per i contagiati

La nave potrà essere utilizzata in molti modi: da chi viene dimesso dall’ospedale per continuare la sua convalescenza a quelle persone che non possono fare l’isolamento a casa e hanno bisogno di cure..”. Queste sono state le dichiarazioni fatte dal governatore della Liguria Giovanni Toti che questa mattina a Mattina 5 ha voluto portare un po’ più di speranza nel paese.

La nave Gnv ferma al porto di Genova, infatti, presto sarà trasformata in un ospedale che accoglierà chiunque necessiti cure e non possa stare in isolamento da solo:”Nel giro di cinque giorni saremo pronti ad utilizzarlo“, ha chiosato Toti.

Nave-ospedale anche a Palermo

Il suggerimento potrebbe essee arrivato da un’idea che già in Sicilia il presidente della regione Sicilia Musumeci aveva ipotizzato lo scorso venerdì: trasformare la MSC di Palermo in una nave-ospedale che potesse ospitare tutti i contagiati da coronavirus, quindi chiunque dovesse stare in quarantena.

Ho parlato con l’Autorità portuale di Palermo che mi ha comunicato che c’è un armatore pronto a mettere a disposizione nel molo una nave da crociera con un centinaio di posti letto e personale sanitario“, ha così dichiarato Nello Musumeci. “C’è stata data la disponibilità– conferma l’assessore alla Salute, Ruggero Razza-nel frattempo stiamo portando avanti un piano che riguarda le strutture sanitarie con ospedali che si stanno convertendo alle attuali esigenze“.