Coronavirus, proroga sospensione processi e sostegno a toghe onorarie -2-

Bla

Roma, 16 mar. (askanews) - Sempre nell'ottica di un efficace contrasto al contagio da Coronavirus, è stato dato via libera a eseguire esclusivamente per via telematica le notificazioni e le comunicazione in ambito penale: tutti gli uffici giudiziari potranno accedere al Sistema di Notificazioni e Comunicazioni telematiche penali. Per gestire il notevole carico di lavoro delle cancellerie per le comunicazioni e le notificazioni dei provvedimenti di rinvio (o degli altri provvedimenti previsti dai decreti- legge adottati) si dispone una generale domiciliazione presso l'avvocato di fiducia dell'imputato e di tutte le parti private.

A sostegno della magistratura onoraria, vengono estese misure simili a quelle introdotte per i lavoratori autonomi, attraverso un contributo economico pari a 600 euro mensili per un massimo di tre mesi, calcolato sulla base dell'effettivo periodo di sospensione dell'attività.