Coronavirus, Provenzano: bene Von der Leyn, segnali di vicinanza

Pol/Arc

Roma, 13 mar. (askanews) - "La conferenza stampa della Presidente Ursula Von der Leyen introduce importanti elementi di novità nello scenario europeo. C'è la piena consapevolezza della dimensione sovranazionale dell'emergenza COVID-19 e segnali di vicinanza all'Italia che fanno ben sperare". Lo sottolinea il ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Giuseppe Provenzano.

"Siamo da giorni al lavoro con i servizi della Commissione - prosegue - per definire i dettagli tecnici di alcune misure straordinarie che metteremo in campo nelle prossime ore. Stiamo preparando una gestione più snella dei Fondi Europei (sia quelli gestiti direttamente dalla Commissione che quelli in capo agli Stati Membri), un ampliamento dei settori cui destinarli - a partire da quello medico sanitario - e un sostegno diretto alle imprese e ai lavoratori in difficoltà".

"La gestione e la soluzione della crisi resta tutta nelle nostre mani ma, dopo la confusione di ieri, è un bene che - come ha detto il Presidente Mattarella - l'Unione Europea, attraverso la Commissione, abbia dato la prova immediata di volere aiutare, e non ostacolare, lo sforzo dell'Italia", conclude il ministro Provenzano.