Coronavirus, in Puglia sospese attività formative fino a 15 marzo

Red/Cro/Bla

Roma, 5 mar. (askanews) - "Con deliberazione della Giunta Regionale di oggi abbiamo deciso di autorizzare gli enti beneficiari di interventi finanziati di politiche attive del lavoro e di formazione professionale a sospendere le attività in corso, anche in deroga alle previsioni contenute negli atti unilaterali d'obbligo sottoscritti, sino alla data del 15 marzo 2020 e comunque sino a nuove disposizioni al riguardo". Lo comunica l'assessore all'Istruzione, alla Formazione e al Lavoro della Regione Puglia Sebastiano Leo.

"Pertanto - continua Leo - sono prorogati di 15 giorni tutti i termini amministrativi e di conclusione delle attività didattiche contenuti negli atti unilaterali d'obbligo sottoscritti dai beneficiari. Stiamo inoltre definendo le procedure funzionali a garantire la ripresa delle attività, anche attraverso il ricorso alla formazione a distanza, che comunicheremo con successivo provvedimento".

"Tali decisioni - conclude l'Assessore - si rendono necessarie in virtù dell'evolversi della situazione epidemiologica, del carattere particolarmente diffusivo dell'epidemia e dell'incremento dei casi sul territorio nazionale di COVID-19 e in coerenza con il DPCM di ieri".