Coronavirus, Putin minimizza su rischio contagi in Russia

Orm

Roma, 29 gen. (askanews) - Il presidente russo Vladimir Putin ha chiesto di ridurre il numero di decessi per polmonite in Russia, elogiando nel contempo gli sforzi del governo per impedire la diffusione del nuovo coronavirus nel Paese.

"Sappiamo bene che la polmonite miete ogni anno delle vittime in quasi ogni Paese del mondo, incluso il nostro. Quindi il nostro comune obiettivo è di ridurre al minimo queste perdite, fare il possibile in modo che nulla di simile accada nel nostro Paese", ha detto Putin in una riunione speciale sulle misure per contenere il coronavirus, originario della città cinese di Wuhan.(Segue)