Coronavirus, Quagliariello: ruolo Parlamento non è "essere edotto"

Pol/Bac

Roma, 24 mar. (askanews) - "Conte assicura la sua presenza in Parlamento per rendere edotti i rappresentanti del popolo delle decisioni assunte dal governo. Non è il momento di creare polemiche istituzionali, ma una corretta dialettica tra i poteri impone ancor di più, a questo punto, che il Parlamento faccia fino in fondo e autonomamente la propria parte. In caso contrario, ci troveremo un potere esecutivo che comunica e un potere legislativo che ascolta e magari ratifica". Lo dichiara il senatore Gaetano Quagliariello, di 'Idea-Cambiamo'.