Coronavirus, Quagliariello: su economia salvare 'paziente zero'

Pol/Bac

Roma, 13 mar. (askanews) - "Nel varare le misure contro il contagio economico e sociale che può derivare da questa grave emergenza, è indispensabile che con assoluta urgenza venga impedita la crisi del 'paziente zero', ovvero di quei settori esposti a un rischio immediato sia perché vivono di contatto con il pubblico sia per le scarse tutele di cui godono da parte dell'ordinamento". Lo dichiara in una nota il senatore Gaetano Quagliariello, di 'Idea-Cambiamo'.

"Mi riferisco - prosegue - alle aziende ricettive, di ristorazione e turistiche, alle strutture sportive, alle attività culturali, e a cascata a quel popolo di partite Iva e di imprenditorialità che rappresenta l'ossatura socio-economica dell'Italia e che rischia di essere travolto determinando a catena il tracollo dell'intero sistema-Paese. Proprio perché in un sistema economico tutto si tiene e i vari ambiti sono connessi, non si può perdere di vista quello che più precocemente è stato investito dalle difficoltà. Le nostre proposte, frutto anche di un confronto con gli operatori dei settori maggiormente colpiti, sono in campo. Ci auguriamo che il problema sia affrontato con la dovuta efficacia già nei decreti ma siamo pronti fin da ora - conclude Quagliariello - a dare il nostro fattivo contributo in Parlamento".