Coronavirus, in quarantena tutti arrivi internazionali a Pechino

Bea

Roma, 11 mar. (askanews) - Se il numero di nuove infezioni da coronavirus è in costante calo in Cina, Pechino ha dichiarato guerra ai contagi importati, adottando restrizioni semprepiù severe sui viaggiatori dall'estero. Le autorità di Pechino hanno annunciato che tutti gli arrivi internazionali nella capitale cinese verranno sottoposti a quarantena per due settimane. La misura fino a oggi riguardava solo i cittadini di Italia, Iran, Corea del Sud e Giappone.