Coronavirus: Raggi ai romani: non andate nei parchi

Cam

Roma, 15 mar. (askanews) - "Oggi Roma si è svegliata illuminata da un bellissimo sole. Proprio per questo motivo voglio lanciare un appello a tutti: rispettiamo le regole! Non affolliamo i parchi e restiamo a casa. In questi giorni difficili abbiamo dovuto cambiare le nostre abitudini. Noi cittadini abbiamo reagito bene, restando in casa per evitare la diffusione del coronavirus". Così la sindaca di Roma, Virginia Raggi, in un post su Facebook.

"Da ieri i parchi e le ville di Roma sono chiusi ma c'è qualcuno che non rispetta questo divieto. Sbaglia, perché mette a rischio la vita degli altri e dei suoi cari. Qualche cretino - lo definisco così - ha violato le regole pensando di essere più furbo degli altri".

"Faccio un appello a tutti: non andiamo nei parchi, rispettiamo le prescrizioni e restiamo a casa. In questo momento delicato ogni sforzo, ogni rinuncia, anche la più piccola, è fondamentale. Evitiamo assembramenti, evitiamo i contagi, vinciamo insieme questa battaglia".