Coronavirus, Rampelli (Fdi): al fianco di polizia penitenziaria

Adm

Roma, 9 mar. (askanews) - Fdi si schiera "al fianco della polizia penitenziaria", di fronte alle rivolte nelle carceri. Lo dice il vice-presidente della Camera Fabio Rampelli, Fdi.

"Siamo al fianco della polizia penitenziaria che, nonostante le grandi carenze di personale, si trova a fronteggiare nelle carceri italiane una situazione senza precedenti, così come siamo vicini alle Forze dell'Ordine costrette in questi giorni a intervenire presso i penitenziari per sedare le rivolte sia all'interno che all'esterno delle strutture di detenzione".

Aggiunge Rampelli: "Lanciamo un appello ai detenuti, che hanno già sbagliato più volte nei confronti della società e che per questo hanno ricevuto condanne che li privano della libertà, affinché non approfittino dell'attuale emergenza sanitaria per mettere a soqquadro il sistema carcerario puntando all'evasione o ad impossibili provvedimenti di amnistia. I detenuti dimostrino oggi, con la buona condotta, il loro rispetto per la comunità che hanno già offeso e che li sta aiutando in un percorso di riscatto e riabilitazione".