Coronavirus, Rampelli: in procura se aumentano interessi mutui

Adm

Roma, 13 mar. (askanews) - Se qualche banca aumenterà gli interessi sui mutui Fdi andrà "in procura". Lo dice il vice-presidente della Camera Fabio Rampelli, Fdi.

"Gli Istituti di Credito facciano la propria parte, nessuno si permetta di fare sciacallaggio sul coronavirus e di vanificare i sacrifici che lo Stato sta mettendo in campo per tentare di ristorare e sostenere le piccole aziende e l'economia reale della nazione".

"È assolutamente scontato - prosegue - che la sospensione dei mutui debba corrispondere alla sospensione degli interessi sui mutui stessi. Da quanto ci risulta - ma ci auguriamo di aver capito male - alcuni istituti di credito avrebbero deciso di far correre, in pieno regime di anatocismo, gli interessi sugli interessi dei mutui, vanificando la sospensione dei mutui annunciata dal Governo anche su nostra proposta".

Aggiunge Rampelli: "Facciano immediatamente retromarcia. Fermatevi! Se così non fosse, siamo pronti a ricorrere alla Procura della Repubblica prim'ancora che dell'Aula del Parlamento con gli emendamenti al decreto. Pronti a far partire la denuncia verso quelle banche che non paghe delle regalìe avute in questi anni a fronte di gestioni allegre delle riserve dei risparmiatori aggirano l'ostacolo della sospensione dei mutui chiedendo ai clienti di pagare comunque gli interessi".