Coronavirus, Regione Fvg: aiuti oltre de minimis

Fdm

Trieste, 27 feb. (askanews) - La Regione Friuli Venezia Giulia intende sostenere le attività economiche del territorio colpite dalla crisi legata all'emergenza coronavirus, attraverso misure di aiuto e contributi oltre il limite prestabilito dalla Commissione europea con il regime de minimis. È quanto comunicato al ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, dal governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, il quale ha rimarcato l'eccezionalità degli eventi conseguenti all'emergenza epidemiologica che stanno colpendo il tessuto produttivo regionale: carenza di forniture per le attività manifatturiere, crollo del settore turistico e contrazione delle attività commerciali. Contestualmente il governatore ha richiesto al ministro un confronto urgente per condividere interventi straordinari di sostegno economico a favore del territorio regionale ritenendo che, nell'ambito dei fondi già stanziati a livello nazionale con il decreto legato all'emergenza coronavirus, si tenga adeguatamente conto delle diverse criticità locali.