Coronavirus, Regioni: nessuna preoccupazione ma guardia alta

Rus

Roma, 29 gen. (askanews) - "Questo è un problema che si affaccia sul nostro territorio in maniera non preoccupante, tuttavia ribadisco che il ministero della Salute e le Regioni sono vigili e controllano l'andamento dell'epidemia. Anche se, ripeto, l'Italia non ha alcun elemento di preoccupazione, ma noi dobbiamo tenere la guardia alta".

A spiegarlo è stato il presidente delle Regione Molise, Donato Toma, uscendo dalla Conferenza delle Regioni.