Coronavirus, regolare l'attività Mercato agroalimentare a Milano

Mch

Milano, 10 mar. (askanews) - A Milano la consegna di cibo in arrivo al Mercato agroalimentare è regolare e l'approvvigionamento di prodotti freschi è nella norma, tanto da assicurare "un ampio assortimento giornaliero da destinare alla filiera alimentare cittadina". Lo ha spiegato in una nota Foody mercato agroalimentare di Milano, in un aggiornamento sull'attività svolta nei giorni dell'emergenza Coronavirus.

Oggi, è stato spiegato, alle 11 di mattina sono stati registrati in totale 3090 ingressi, di cui 1097 acquirenti professionali, 1689 operatori di mercato e 220 trasportatori. Rispetto alla settimana scorsa si è registrato un calo del 9% degli accessi complessivi e un aumento del 3% di trasportatori.

"Nella giornata odierna - si legge nella nota - Sogemi ha deliberato di procedere in via straordinaria a consentire all'interno del mercato lo svolgimento delle sole attività strettamente necessarie alle attività mercatale e di logistica alimentare; sospendere l'apertura al pubblico del Mercato per la giornata di sabato 14 marzo; programmare un'attività di igienizzazione e sanificazione giornaliera di tutte le aree in cui vi è attività di commercio di prodotti alimentari".