Coronavirus: Relazione alle Camere, indebitamento fino a 20 mld, 1,1 Pil

Coronavirus: Relazione alle Camere, indebitamento fino a 20 mld, 1,1 Pil

Roma, 11 mar.(Adnkronos) – "Sentita la Commissione europea, la richiesta di autorizzazione all’ulteriore ricorso all’indebitamento, aggiuntiva a quanto già indicato nella Relazione al Parlamento 2020, è incrementata di ulteriori 13,75 miliardi di euro (pari a circa 0,8 punti percentuali) da utilizzare nel corso del 2020 in relazione all’ulteriore intensificarsi e diffondersi dell’epidemia da Covid-19. Considerata anche la precedente richiesta di autorizzazione, l’obiettivo programmatico di indebitamento netto potrà pertanto aumentare fino a 20 miliardi di euro, corrispondenti a circa 1,1 punti percentuali di Pil". Così nella relazione al Parlamento approvata questa mattina in Cdm, per liberare misure per 25 miliardi di euro.

"Considerato l’importo complessivo per il quale si chiede l’autorizzazione delle Camere – prosegue la Relazione – il saldo netto da finanziare del bilancio dello Stato potrà aumentare fino a 104,5 miliardi di euro nel 2020 in termini di competenza e a 154 miliardi di euro in termini di cassa, con un incremento degli stanziamenti fino a 25 miliardi sia in termini di competenza che in termini di cassa".