Coronavirus, Renzi: aiutare Pmi che rischiano danno grave -2-

Adm

Roma, 26 feb. (askanews) - Aggiunge Renzi: "La priorità sarà - già dalla prossima settimana - ripartire di corsa con l'economia. Non basterà un'aspirina, occorreranno misure fortissime perché gli errori di comunicazione hanno prodotto un danno enorme all'estero, oltre che in Italia. E questi danni si faranno sentire sul turismo, sulla manifattura, sull'agroalimentare".

Per il leader di Iv "dovremo ripartire con mille difficoltà. Ma se ci mettiamo tutti insieme - senza distinguo assurdi - possiamo farcela perché noi siamo l'Italia. Nel nostro piccolo, come Italia Viva ci faremo sentire a tutti i livelli per stimolare le Istituzioni a fare le scelte giuste".