Coronavirus, Renzi: amici europei si preparino, toccherà anche a loro

Gal

Roma, 11 mar. (askanews) - "Non è poco più che un'influenza, non è un'epidemia, è una pandemia, è una incredibile vicenda epocale che toccherà tutti i paesi perciò da qui diciamo agli amici francesi, tedeschi e spagnoli che ciò che noi viviamo oggi loro lo vivranno tra una settimana, non possono mettere la testa sotto la sabbia, nascondere la polvere sotto il tappeto. Chi segue i numeri sa che ciò che sta avvenendo negli altri paesi avveniva 8-9 giorni fa in Italia". Lo ha detto il leader di Italia viva, Matteo Renzi intervenendo in Aula al Senato sulla relazione per lo scostamento del debito.

"E' inutile amici spagnoli chiudere i voli dall'Italia, chiudete le scuole - suggerisce Renzi - le misure servono in tutta Europa, la zona rossa tocca tutta Europa. Non fate gli errori che abbiamo fatto noi, è giusto dirlo, anche noi abbiamo pensato bastasse bloccare i voli diretti con la Cina, oggi adottiamo misure eccezionali, toccherà anche agli amici europei fare altrettanto finchè lo tsunami toccherà gli Usa".