Coronavirus, Renzi: Chigi cambi comunicazione, no Grande fratello

Afe

Roma, 23 mar. (askanews) - "Palazzo Chigi è stato molto criticato per aver bloccato i programmi del sabato sera annunciando una diretta Facebook di Giuseppe Conte, andata poi in onda con un'ora di ritardo" e "penso che le critiche siano utili e che sia importante cambiare il tono della comunicazione istituzionale di Palazzo Chigi: dirlo non significa fare polemica, ma dare una mano. Perché questo è il CoronaVirus, non il Grande Fratello". Lo scrive nella sua e-news il leader di Italia viva Matteo Renzi.

"E la comunicazione - sottolinea - deve essere rigorosa e istituzionale. In molti dicono: il problema non è la comunicazione, ma la direzione che stiamo prendendo. Capisco la critica. Ma attenzione: durante le crisi, la comunicazione è fondamentale perché aiuta a prendere l'una o l'altra direzione. Facciamo allora tesoro degli errori dello Staff della comunicazione: gli italiani stanno facendo benissimo, rispettando le regole e restando in casa da giorni. Cerchiamo di far sì che gli errori dei professionisti della comunicazione non danneggino tutti i sacrifici fatti dai cittadini. Siamo un grande Paese e ce la faremo".