Coronavirus, Renzi: "Tutti col governo, tutti con stessa maglia"

webinfo@adnkronos.com

"In tempi eccezionali, la risposta non può che essere unanime: tutti con il governo". Lo ha detto Matteo Renzi in aula al Senato. "Giochiamo tutti con la stessa maglia". "Tutti con il governo e affidiamo al ministro Gualtieri la responsabilità di questa scelta. Posso testimoniare che poche persone come Roberto Gualtieri hanno una sensibilità profonda per i temi dei valori di europei e del rispetto dei parametri europei. E' quasi un contrappasso che tocchi a lui chiedere uno scostamento più ampio", ha aggiunto. "Ma noi sappiamo insieme al ministro Gualtieri che noi non stiamo chiedendo soldi all’Europa, noi stiamo chiedendo soldi ai nostri figli perché stiamo facendo più debito. E' giusto farlo in questo momento ma spendiamoli bene questi soldi". 

"Questa non è poco più di influenza. E non è neanche una epidemia. E' una pandemia. Una vicenda epocale che toccherà tutti i Paesi. Diciamo ai nostri colleghi francesi, tedeschi, spagnoli che ciò che stiamo vivendo oggi, loro lo vivranno tra una settimana e non possono mettere la testa sotto la sabbia", ha detto ancora. "E' inutile chiudere i voli con l’Italia ma chiudere le scuole e pendere le misure che noi abbiamo preso. La zona rossa non va da Aosta a Ragusa ma tocca tutta Europa".