Coronavirus: report, raddoppiata percentuale attualmente positivi

·1 minuto per la lettura
Coronavirus: report, raddoppiata percentuale attualmente positivi
Coronavirus: report, raddoppiata percentuale attualmente positivi

Roma, 6 nov. (Adnkronos Salute) – La percentuale di casi attualmente positivi al 3 novembre (418.142) è pari allo 0,69% della popolazione in Italia, quasi il doppio rispetto ai dati del 27 ottobre (0,42%). La percentuale di casi totali (759.829) è anch'essa in sensibile aumento, passando dallo 0,94% al 1,26%. E' quanto emerge dalla 27.esima puntata dell'Instant Report Covid-19 dell'Alta scuola di economia e management dei sistemi sanitari (Altems) dell'Università Cattolica.

Il primato va a Valle d'Aosta (2,86%) e Lombardia (2,14%), seguita da Liguria (2,01%) e Provincia autonoma di Bolzano (1,85%), ma è in Valle d'Aosta (1,63%), Pa Bolzano (1,23%), Lombardia (0,98%) e Toscana (0,91%) che si trova la maggiore prevalenza puntuale di positivi, con valori in leggero aumento nelle altre regioni, e con un media nazionale pari appunto allo 0,69%.

Tra il 27 ottobre e il 3 novembre si registrano 741 casi ogni 100.000 residenti. Ancora una volta il valore massimo si registra in Valle d'Aosta (1.767 casi ogni 100.000), seguita da Bolzano (1.237 casi ogni 100.000), mentre il dato più basso è in Calabria (204 casi ogni 100.000). In particolare, il 3 novembre si è registrata la massima prevalenza in Italia con 694 casi ogni 100.000 residenti. E ancora, si è passati da 133,10 casi ogni 100mila abitanti nel periodo 5 settembre-4 ottobre a 815,25 ogni 100mila nel periodo 5 ottobre-3 novembre.