Coronavirus, Rezza (Iss): almeno un anno per avere un vaccino pronto -2-

Cro-Mpd

Roma, 11 feb. (askanews) - Al momento ci sono diversi gruppi nel mondo che lavorano a un vaccino. "Allo studio - spiega Rezza - ci sono sia l'utilizzo di virus vettori animali non replicanti, oppure vaccini a RNA e la reverse vaccinology.

Negli Usa l'Nih sta lavorando su diverse piattaforme, e sono molto avanti. Ci sono anche ricercatori russi in campo, e naturalmente anche quelli cinesi. Anche l'Italia sta facendo la sua parte, a Pomezia, grazie ad un accordo tra Advent IRBM e Oxford university. In questo caso si utilizza un virus vettore, un adenovirus di scimmia già utilizzato per un vaccino anti Ebola".