Coronavirus, Rezza (Iss): asintomatici potrebbero essere fino al 30%

Cro/Mpd

Roma, 13 mar. (askanews) - I contagiati asintomatici sono il 5% o di più? "Probabilmente di più, ci sono studi che mostrano circa dal 18% al 30%. Questa è anche una buona notizia, perché evidentemente c'è molta gente che non è ammalata o si ammala molto lievemente. Questo farebbe abbassare di molto la mortalità, però è vero che ciò rappresenta un problema dal punto di vista delle misure di contenimento e di controllo, anche se la Cina ha dimostrato che si può fare contenimento". Lo ha detto a Sky TG24 il direttore del dipartimento Malattie infettive dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss) Giovanni Rezza.