Coronavirus, rilevate a Shanghai tre infezioni "di ritorno"

Mos

Roma, 6 mar. (askanews) - La Cina è sempre più preoccupata per il coronavirus "di ritorno". La città di Shanghai ha registrato tre nuove infezioni in cittadini della Repubblica popolare rientrati dall'estero. L'ha riferito oggi il Quotidiano del Popolo.

I tre contagiati sono studenti cinesi rientrati dall'Iran, dove c'è un focolaio particolarmente aggressivo del virus.