Coronavirus, rinviate a data da destinarsi Tirreno Ct e Balneari

Apa

Roma, 10 mar. (askanews) - Rinviate a data da definirsi le fiere Tirreno C.T. e Balnearia. Dopo un primo rinvio al 29 marzo infatti, vista la situazione e il prorogarsi dell'emergenza, gli organizzatori stanno valutando il riposizionamento degli eventi a nuove date, probabilmente entro l'anno. "Come tutti stiamo vivendo l'avvicendarsi degli eventi legati al virus, certi che le misure intraprese dal Governo possano in breve tempo possano ripristinare la normalità e per questo stiamo valutando con molta attenzione, nel rispetto dei nostri espositori e dei visitatori, un nuovo periodo di calendarizzazione delle fiere, verosimilmente in una data da individuare entro il 2020". Commenta così Paolo Caldana, l'amministratore delegato di Tirreno Trade, società che organizza l'evento.

Le nuove date della fiera saranno comunicate alla stampa appena disponibili. Tirreno C.T. è la fiera più longeva d'Italia, con quaranta edizioni, sul settore della ristorazione, dell'accoglienza in generale coinvolgendo professionisti dal mondo dei ristoranti, bar, alberghi, pizzerie, gelaterie, pasticcerie. Balnearia è il salone professionale dell'outdoor design, benessere ed attrezzature balneari che fanno di Tirreno CT un unico grande evento di riferimento per il segmento dell'accoglienza, dalla ristorazione al wellness, dallo street food all'hotellerie per arrivare all'ospitalità in spiaggia.