Coronavirus, Rixi (Lega): governo intervenga contro tagli voli Alitalia

Pol/Luc

Roma, 28 feb. (askanews) - "È scandaloso che in queste ore di emergenza nazionale, Alitalia annunci prima la cassa integrazione per 4 mila lavoratori e poi la drastica riduzione dei voli tra alcune città del Nord e Roma, tagliando collegamenti essenziali su tratte già cronicamente penalizzate. Due voli in meno al giorno Genova-Roma e sarebbero azzerati i Trieste-Roma da marzo. Il commissario Leogrande in commissione aveva garantito che non ci sarebbero stati tagli: è evidente che un governo irresponsabile non sappia gestire neppure i collegamenti aerei interni al Paese in un momento di emergenza come questo. È assurdo che la Compagnia di bandiera condanni all'isolamento alcune regioni, impegnate nel fronteggiare il Coronavirus, e abbandoni i passeggeri, anziché garantirne la sicurezza e il diritto alla mobilità. Chiederemo chiarezza e spiegazioni al governo, con un'interrogazione urgente alla Camera, su questa situazione gravissima, assunta da Alitalia, che rischia di bloccare il Paese". Lo dichiara il deputato e responsabile nazionale Infrastrutture della Lega Edoardo Rixi.