Coronavirus, Rizzotti (Fi): Ordini sanzionino chi sta a casa

Pol-Afe

Roma, 18 mar. (askanews) - "Gli Ordini Nazionali competenti dispongano immediatamente un'indagine per accertare chi tra i 249 operatori sanitari che al Cardarelli di Napoli hanno presentato il certificato medico sia effettivamente ammalato e chi invece abbia pensato vigliaccamente di disertare proprio in questi giorni terribili per la sanità del Paese. A chi abbandona il campo in questo momento di difficoltà vanno applicate sanzioni durissime, anche per tutelare tutti gli straordinari operatori sanitari che si stanno sottoponendo a turni massacranti per fronteggiare l'emergenza coronavirus. Gli Ordini Nazionali facciano sentire la loro voce con forza e le autorità competenti arrivino a usare anche l'arma della precettazione per obbligare a tornare al loro posto i delinquenti che stanno tradendo non solo un giuramento, ma anche il loro nobile pubblico servizio a favore di una comunità che soffre". Lo dichiara la senatrice Maria Rizzotti, vicepresidente del gruppo di Forza Italia a Palazzo Madama.