Coronavirus, Rizzotti: finanziamenti produttori dispositivi medici

Pol/Bac

Roma, 13 mar. (askanews) - "Dalle prime indiscrezioni emerse dalla bozza del decreto Salva Italia, si apprende che Invitalia avrà la possibilità di erogare finanziamenti alle aziende produttrici di dispositivi medici e dispositivi di protezione individuale". Lo dichiara Maria Rizzotti, vicepresidente dei senatori di Forza Italia.

"Mi auguro che questa volta non si deroghi alla marcatura CE delle mascherine chirurgiche, poichè - aggiunge la senatrice di Fi - non si possono dare finanziamenti a fondo perduto e in conto gestione per la produzione di dispositivi che non garantirebbero la sicurezza dei nostri professionisti sanitari. Suggerisco vivamente a Invitalia di partire dalla banca dati dei dispositivi medici del ministero della salute - conclude Rizzotti - da cui potrà estrarre i produttori/fornitori, soprattutto italiani, trattandosi complessivamente di circa 80 fabbricanti per circa 350 modelli di mascherine chirurgiche certificate CE".