Coronavirus, a Roma controlli su tutte le auto

webinfo@adnkronos.com

''Fermare tutti i veicoli e non semplicemente a campione al fine di verificare la legittimità degli spostamenti''. E' il nuovo giro di vite disposto dal Campidoglio per l'emergenza coronavirus. Le nuove disposizioni date alla polizia di Roma capitale saranno in vigore da domani ''fino a nuova diversa disposizione''. 

''Devono essere preventivamente essere predisposti imbuti delimitati con coni flessibili - si legge - I veicoli devono essere tutti accodati e devono essere tutti sottoposti al controllo. La eventuale fila di vetture deve interrompersi solo in presenza di evidente situazione di pericolosità per la sicurezza della circolazione''. 

''Da domani ci saranno più controlli. Non vorremmo che complice il bel tempo qualche romano prendesse la macchina per fare la gita fuori porta o andare al mare nel weekend. Restare a casa significa restare a casa. Sulle principali strade di Roma ci sarà un presidio rafforzato''. Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi a Tagadà su La7 confermando la stretta sui posti di blocco per tutte le auto in vigore da domani.