Coronavirus, a Roma oltre 13mila controlli e 8 denunce

Red/Nav

Roma, 14 mar. (askanews) - Ha provato a sottrarsi alle regole il titolare di un canapa shop che, in zona Nomentana, aveva aperto i battenti nonostante le prescrizioni, ma è stato sorpreso e denunciato da una pattuglia della Polizia Locale di Roma Capitale. Questo è solo uno degli oltre 13.000 controlli effettuati ieri su tutto il territorio capitolino, che hanno riguardato il rispetto delle norme a tutela della salute pubblica. Otto le persone denunciate, tra cui anche i gestori di tre banchi che esercitavano in sede impropria, vendendo prodotti in aree dalle caratteristiche tali da non garantire il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro ed il contingentamento degli accessi.