Coronavirus, Ronzulli (Fi): governo ascolti voce delle famiglie

Pol/Bac

Roma, 16 mar. (askanews) - "In un decreto definito 'poderoso' dal presidente del Consiglio, che ha mobilitato risorse particolarmente ingenti, ci saremmo aspettati misure più generose per le famiglie che, come dimostra ancora questa emergenza, sono il nucleo fondante della nostra società. Il numero dei congedi previsti per i genitori è infatti insufficiente rispetto alle settimane di chiusura delle scuole". Lo afferma, in una nota, la presidente del gruppo Forza Italia al Senato, Licia Ronzulli.

"Il decreto perpetua inoltre una differenza inaccettabile tra lavoratori dipendenti e autonomi o partite iva, che, a fronte del rischio di perdere il lavoro, potranno avvalersi di un sostegno economico poco più che simbolico e di un bonus per Ie baby sitter che è insufficiente a coprire le spese effettive. Mi impegno a presentare in Parlamento proposte per implementare le misure già previste a favore delle famiglie e dei minori in vista del passaggio parlamentare. Chiedo al governo di ascoltare la voce delle famiglie", conclude.