Coronavirus, Ronzulli: Milano ha capito gravità situazione, ovunque così

Pol/Vep

Roma, 25 mar. (askanews) - "Milano in questo momento è un teatro surreale, gli unici rumori che si sentono sono quelli delle ambulanze. Questo però significa che i milanesi hanno capito l'importanza di chiudersi in casa, sia per proteggere sé stessi, che per evitare di diffondere il virus. Milano ha capito e mi auguro ciò avvenga anche in altre parti del paese, soprattutto in alcune zone dove purtroppo sembra non si sia ancora capita la pericolosità della situazione. Forse questo è dovuto alla cattiva comunicazione che si è avuta all'inizio di questa emergenza, quando si era lasciato intendere che le uniche persone colpite potessero essere quelle più fragili come gli anziani. In questo momento sono ricoverati molti pazienti tra i 30 e i 40 anni. In realtà questo virus non risparmia nessuno, siamo tutti fragili in egual misura". Lo ha detto Licia Ronzulli, vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato, in collegamento con Start su Skytg24.