Coronavirus, Ronzulli: misure necessarie, ma fatto male prima

Lme

Milano, 9 mar. (askanews) - "Le misure appena annunciate dal presidente del Consiglio sono assolutamente necessarie per contenere il coronavirus, sono nell'interesse dei cittadini e di tutta l'Italia. Queste restrizioni - che non fanno piacere a nessuno - vanno assolutamente rispettate". Lo scriva in una nota, la vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato, Licia Ronzulli.

"D'altro canto - ha aggiunto la senatrice di Fi - va evidenziato che se si è reso necessario arrivare a questo, probabilmente, è perché si è fatto male prima. Penso a famoso dpcm anticipato alla stampa nella notte tra sabato e domenica, le cui previsioni sono state emanate con almeno una settimana di ritardo. Adesso però si volti pagina e il governo sia il primo a dare il buon esempio, svolgendo gli incontri istituzionali di tutti i tipi in videoconferenza e iniziando a lavorare per il bene dell'Italia su tutti i fronti. Per esempio, è inaccettabile che le misure per contenere virus, seppur pasticciate, siano state prese; per aiutare le famiglie, commercianti, artigiani e imprese non c'è invece ancora NULLA".