Coronavirus, Rosolen: Regione Fvg garantisce fondi servizi... -2-

Fdm

Trieste, 20 mar. (askanews) - Nel dettaglio, il testo prevede alcune importanti novità rispetto allo scorso anno: i destinatari del beneficio sono le famiglie con uno o più figli con Isee fino a 50.000 euro (lo scorso anno per le famiglie con un solo figlio il limite Isee era di 30.000, per quelle con più figli fino a 50.000". "Abbiamo deciso - ha spiegato l'assessore - di uniformare il requisito di accesso alla misura mediante il riconoscimento del beneficio non graduato per fasce di Isee per sostenere tutte le famiglie, facilitando l'accesso ai servizi per la prima infanzia e rispondendo ai bisogni di conciliazione tra vita e lavoro, in particolare delle madri."

Come ha rimarcato Rosolen, un'altra importante novità è rappresentata dalle modalità con cui dovrà essere presentata la domanda di abbattimento: non più in versione cartacea, ma on line con Spid o Carta regionale servizi. "Con l'obiettivo di sommare il beneficio regionale alle misure nazionali è stata modificata l'entità dei benefici, che varia a seconda dell'Isee famigliare" ha spiegato l'assessore. "Dirimente - ha aggiunto Rosolen - anche la scelta delle famiglie rispetto all'offerta del tempo pieno o parziale: una permanenza prolungata implica un sostegno più forte dalla Regione.

(Segue)