Coronavirus, Ruffino: decreto sia dettagliato su cifre e tempi

Pol/Vep

Roma, 16 mar. (askanews) - "Da diversi giorni molti Tg Rai aprono i loro notiziari annunciando "in arrivo" uno o più decreti del governo per fronteggiare il coronavirus. Il decreto economico deve ancora partire e tutti gli italiani sperano che sia davvero in arrivo con nella giornata odierna. Il governo però non può limitarsi a enfatizzare il totale delle risorse in via di stanziamento. La situazione economica e sociale è allo stremo e un governo serio deve dettagliare tempi, modi e cifre che saranno destinate ai singoli settori dell'attività economica". Lo afferma Daniela Ruffino, deputata di Fi.

"A partire, non mi stanco di ripeterlo, dalle realtà d'impresa più piccole, quelle a conduzione famigliare. Parliamo di centinaia di migliaia di micro-imprese la cui chiusura e mancata riapertura rischia di lasciare sul terreno qualche milione di disoccupati, una volta cessata l'emergenza virale. Il decreto per essere davvero efficace deve essere immediatamente operativo e attuativo, evitando il più possibile l'abbraccio mortale della burocrazia. A queste condizioni sono sicura che presterà molta attenzione il mio partito, Forza Italia. Il nostro comportamento è responsabile ma non può esserlo "a prescindere". Ci vuole anche una chiarezza estrema da parte dell'esecutivo".