Coronavirus, Russia evacuerà connazionali da Cina 3 e 4 febbraio

Fco

Roma, 1 feb. (askanews) - La Russia evacuerà i suoi connazionali dalla Cina, colpita dal coronavirus, a partire dal 3 e 4 febbraio. Lo ha annunciato un portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov.

"Dato che ci è voluto del tempo per completare il coordinamento delle informazioni sui voli da parte cinese, l'evacuazione dei cittadini russi dalla Cina da parte delle forze russe sarà effettuata dal 3-4 febbraio", ha affermato Peskov ai giornalisti. (Segue)