Coronavirus, in Russia oltre 1150 casi in 24 ore

webinfo@adnkronos.com

La Russia registra più di mille casi di coronavirus nell'arco di 24 ore. I dati ufficiali diffusi stamani e riportati dall'agenzia Tass parlano di un totale di quasi 7.497 casi in 81 regioni del Paese, 1.154 in più rispetto a ieri. Il bilancio parla anche di altri 11 morti con coronavirus e di un totale 58 vittime. Sono invece 494 le persone guarite dall'inizio dell'emergenza sanitaria in Russia. 

Una sola delle 85 regioni della Federazione russa non ha imposto il lockdown con l'obbligo di auto isolamento per tutti a causa dell'epidemia di coronavirus. E' la regione centrale di Tver, dove sono stati confermati solo otto dei casi di Covid-19 registrati in tutto il Paese. In Russia solo chi svolge attività essenziali lavora. Il resto della popolazione rimane a casa. E' l'unica misura adottata a livello nazionale. Per il resto, il presidente Vladimir Putin ha lasciato ai governatori delle regioni la facoltà di decidere autonomamente che provvedimenti adottare per fare fronte all'epidemia. Ci sono quattro regioni in cui è stato imposto l'isolamento di tutti ma non sono stati registrati casi: si tratta della repubblica autonoma di Nenets, Tuva, la repubblica di Altai e la Chukotka, rende noto l'agenzia di stampa Tass. La maggior parte dei contagi sono a Mosca.