Coronavirus Ryanair, il messaggio dall’Ad: “Siamo dispiaciuti per i disagi”

coronavirus ryanair messaggio

Michael O’Leary, l’Amministratore Delegato del Gruppo Ryanair ha diffuso un messaggio in seguito al decreto di contenimento per l’emergenza coronavirus. “Negli ultimi 35 anni – ha scritto l’Ad – abbiamo affrontato molte situazioni difficili e, in ogni occasione, grazie ai nostri clienti e al nostro staff, Ryanair ne è uscita sempre più forte”. O’Leary, inoltre, assicura: “Siamo preparati ad affrontare questi tempi difficili e continuiamo nel nostro impegno di mettere la sicurezza del nostro staff e dei nostri clienti sempre al primo posto”.

Coronavirus, il messaggio di Ryanair

“Da parte di tutti noi di Ryanair – scrive l’Ad della compagnia low cost -, siamo davvero dispiaciuti per i disagi che la crisi legata al Covid-19 potrebbe causare a Lei ed alla Sua famiglia”. Nel suo messaggio riguardo l’emergenza coronavirus, Michael O’Leary ha voluto sottolineare come “la sicurezza ed il benessere del nostro staff e dei nostri clienti” siano “la nostra priorità”.

“Stiamo lavorando a stretto contatto con tutte le Autorità statali al fine di rispettare le linee guida della OMS (Organizzazione Mondiale della Sanitá) e dell’EASA (European Aviation Safety Agency) per proteggere la salute del nostro staff e dei nostri clienti”, prosegue ancora l’Ad. Martedì 10 marzo, giorno in cui il Governo italiano ha esteso le misure di contenimento a tutta l’Italia, “abbiamo sospeso tutti i voli interni e da/per l’Italia fino al 9 aprile“.

“Poiché la situazione è completamente al di fuori del nostro controllo – scrive ancora O’Leary -, il nostro Servizio Clienti ha supportato i clienti che sono stati riprotetti su altri voli Ryanair per rientrare presso il loro domicilio. Tutti gli altri clienti che avrebbero dovuto viaggiare su un volo cancellato o rientrano nelle categorie di passeggeri soggetti a restrizioni imposte per fermare il COVID-19, hanno ricevuto un’email informandoli dei loro diritti e con l’opzione di rimborso totale, riprenotazione gratuita o di un voucher di viaggio da poter utilizzare su un volo Ryanair nei prossimi 12 mesi”.

“Nelle prossime settimane – ha detto l’Ad – prevediamo che i Governi possano imporre ulteriori restrizioni al nostro operativo voli, pertanto tutti i clienti che saranno interessati da tali modifiche saranno avvisati tramite email”. Tuttavia, assicura, “continueremo ad attenerci scupolosamente alle linee guida della OMS e dell’EASA e a ogni restrizione sui viaggi che verrà imposta”.

Procedure Ryanair

La compagnia ha assicurato di aver adottato tutte le misure richieste dalle autorità – oltre a ulteriori disposizioni – per tutelare la salute e la sicurezza dei viaggiatori e del personale.

  • Abbiamo potenziato la pulizia notturna di ogni aeromobile i cui interni vengono trattati con disinfettanti per uso ospedaliero.
  • La nostra flotta è dotata di filtri HEPA (High Efficiency Particulate Arrestors) estremamente efficienti che rimuovono le particelle nell’aria, fino alla dimensione di batteri microscopici o gruppi di virus (hanno una efficienza maggiore del 99,99%).

“Ci auguriamo – conclude il messaggio – che queste azioni rafforzino la Sua fiducia e La portino a prenotare i Suoi voli con Ryanair quando la crisi legata al Covid-19 sarà superata e tutto potrà ritornare alla normalità”.