Coronavirus, Sala: 2 mesi per normalità, penso già a rilancio città

Asa

Milano, 4 mar. (askanews) - Per capire quando Milano potrà tornare alla normalità "è importnte pensare a quello che sta avvenendo in Cina", dove l'uscita dall'emergenza coronavirus sembra necessiti "un paio di mesi". Lo ha sottolineato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, invitando a pensare già al rilancio della città. "I miei pensieri e la mia attitudine, sono di essere oggi diligenti verso le regole, ma dobbiamo pensare al rilancio, guardare avanti, al fatto che se ne verrà fuori" ha detto durante una video intervista ai microfoni del Corriere della Sera. "Da noi non saranno due mesi? Il modello è quello, appena c'è l'occasione rilanci, ma questa città senza apertura al mondo si affloscia, non può funzionare" ha osservato il primo cittadino.

"Mi attendo a livello di settore immobiliare un po' meno investimenti, una fase più riflessiva, ma il digitale e l'ambientale devono essere la base del rilancio, bisogna offrire Milano come area test per un ripensamento. Soldi per tutti non ci sono, bisogna decidere dove li orienteremo".

"Sono tranquillo - ha proseguito - sul fatto che il mondo privato reagirà. Mi domando se la politica è in grado di fare lo stesso. D'altro canto i politici devono sapere che, a maggior ragione, è il nostro momento, ci possiamo mettere al centro del dibattito, sindaco in primis, ma serve una qualità della classe politica che deve essere migliore di quella di ieri".

  • Morto Emiliano Perani: stroncato a 36 anni dal coronavirus
    Notizie
    notizie.it

    Morto Emiliano Perani: stroncato a 36 anni dal coronavirus

    Emiliano Perani, grafico 36enne residente nella provincia di Bergamo, è morto per coronavirus: era ricoverato al San Gerardo di Monza.

  • Coronavirus, la fase 2 "durerà 6-8 mesi". Il piano dell'Oms
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Coronavirus, la fase 2 "durerà 6-8 mesi". Il piano dell'Oms

    Secondo gli esperti è ancora presto per pensare a un allentamento delle misure anti coronavirus in tempi rapidi e la fase 2, quando arriverà, sarà probabilmente lunga.

  • Maria De Filippi contro Linus: la replica dello speaker radiofonico
    Spettacolo
    notizie.it

    Maria De Filippi contro Linus: la replica dello speaker radiofonico

    Il botta e risposta tra Maria De Filippi e Linus continua: lo speaker radiofonico ha replicato alle parole della conduttrice.

  • Tina Cipollari e Vincenzo, nozze rimandate: “Hanno bloccato tutto”
    Notizie
    DonneMagazine

    Tina Cipollari e Vincenzo, nozze rimandate: “Hanno bloccato tutto”

    Tina Cipollari e Vincenzo Ferrara hanno deciso di rimandare le nozze.

  • Ricky Martin presenta il suo quarto figlio: le foto di Renn Martin
    Spettacolo
    notizie.it

    Ricky Martin presenta il suo quarto figlio: le foto di Renn Martin

    Ricky Martin ha deciso di presentare al mondo intero il suo quarto figlio, il piccolo Renn Martin Yousef.

  • Donna trovata morta in casa a Palermo: i vicini non la vedevano da giorni
    Notizie
    notizie.it

    Donna trovata morta in casa a Palermo: i vicini non la vedevano da giorni

    I vicini non la vedevano da giorni: quando i vigili del fuoco hanno sfondato la porta hanno ritrovato la donna in casa senza vita.

  • Coronavirus, Pasqua blindata: ecco il piano del Viminale
    Politica
    Yahoo Notizie

    Coronavirus, Pasqua blindata: ecco il piano del Viminale

    Posti di blocco e controlli intensificati, soprattutto nei Comuni delle seconde case.

  • Adriana Volpe contro Magalli: “Non mi ha fatto le condoglianze”
    Notizie
    notizie.it

    Adriana Volpe contro Magalli: “Non mi ha fatto le condoglianze”

    Magalli aveva chiesto ad Adriana Volpe di fare pace, ma non le avrebbe inviato neanche un messaggio per il suo lutto.

  • Locatelli: "Cautela nella fase 2 o si rischia una seconda ondata"
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Locatelli: "Cautela nella fase 2 o si rischia una seconda ondata"

    Secondo il presidente del Consiglio superiore di sanità, la riapertura dovrebbe essere su scala nazionale e basata su categorie professionali.

  • Valentina Ferragni replica agli insulti per il suo fisico: le parole
    Notizie
    notizie.it

    Valentina Ferragni replica agli insulti per il suo fisico: le parole

    Valentina Ferragni è stata travolta dagli insulti ma ha deciso di replicare per le rime contro chi l'ha insultata.

  • Salute
    AGI

    La Cina elimina i cani dalla lista degli animali commestibili

    Il governo cinese ha eliminato i cani dalla lista degli animali commestibili, classificabili come "animali domestici". La nuova classificazione è apparsa sull'ultima lista pubblicata dal Ministero dell'Agricoltura di Pechino, e si tratta della prima volta che viene operata questa distinzione in Cina, dove sussiste il consumo di carne di cane e nel giugno di ogni anno si tiene un festival della carne di cane, spesso criticato a livello internazionale per il trattamento subito dagli animali, a Yulin, nella provincia meridionale del Guangxi, dove vengono massacrati a decine di migliaia.L'esclusione dei cani dalla lista degli animali commestibili è stata accolta con favore dalla Human Society International, organizzazione a difesa degli animali, che ha definito la bozza di proposta emanata dal governo cinese come "un momento di svolta" per la protezione degli animali in Cina. Segnali di un cambiamento nella considerazione dei cani erano emersi già settimana scorsa, quando la città di Shenzhen, per prima a livello nazionale, aveva deciso di vietare, dal 1 maggio prossimo, il consumo di carne di cani e gatti.La regolamentazione sugli animali in Cina aveva avuto un'accelerazione già all'indomani dello scoppio dell'epidemia di coronavirus, quando il governo cinese aveva emesso un divieto temporaneo, che punta a rendere permanente, sul commercio di animali selvatici, considerati possibili intermediari del coronavirus che si ritiene originato dai pipistrelli.Nella lista del Ministero dell'Agricoltura cinese sono indicate anche altre tredici speci animali che saranno esenti dalle restrizioni sul commercio di animali selvatici: tra questi figurano la renna, l'alpaca, il fagiano, lo struzzo e la faraona, mentre visoni, procioni e due speci di volpi potranno essere allevate per essere messe in commercio ma non per scopi alimentari.

  • Giuliana De Sio guarita dal Coronavirus: l’uscita dopo la quarantena
    Notizie
    notizie.it

    Giuliana De Sio guarita dal Coronavirus: l’uscita dopo la quarantena

    Giuliana De Sio è finalmente guarita dal Coronavirus: le prime uscite dell'attrice dopo la quarantena

  • GF VIP, Aristide parla di vibratori di legno: la reazione di Antonella
    Notizie
    DonneMagazine

    GF VIP, Aristide parla di vibratori di legno: la reazione di Antonella

    Ha avuto inizio un siparietto comico al Grande Fratello Vip per la confessione di Aristide Malnati su i vibratori di legno.

  • Di Maio: "Die Welt vergognoso, Berlino prenda distanze"
    Politica
    Adnkronos

    Di Maio: "Die Welt vergognoso, Berlino prenda distanze"

    Quella di Die Welt è "una affermazione vergognosa e inaccettabile" e "spero che il governo tedesco prenda le distanze". Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio replica ad un articolo del quotidiano tedesco che oggi scrive che "la mafia aspetta i soldi della Ue". Mentre l'Italia è impegnata in una trattativa a livello europeo per ottenere le risorse necessarie alla ripartenza "non voglio fare polemiche", dice Di Maio ospite di Unomattina, sottolineando però che "noi ora stiamo piangendo le vittime del coronavirus, e allo stesso tempo l'Italia ha pianto e piange le vittime della mafia". "Se c'è una trattativa in Europa in questo momento, questa trattativa è importante perché lì si sta decidendo se l'Italia possa spendere tutti i soldi che servono per aiutare giovani e meno giovani", ha aggiunto. "Noi non vogliamo che gli altri Paesi paghino i nostri debiti - ha sottolineato il titolare della Farnesina - L'Italia ha sempre pagato i propri debiti. Noi vogliamo solo creare le condizioni di mercato affinché si possano spendere tutti i soldi che servono in infrastrutture, quindi in lavoro, innovazione tecnologica".

  • Gori risponde a Pregliasco: “Bergamo può ripartire per prima, non per ultima”
    Notizie
    notizie.it

    Gori risponde a Pregliasco: “Bergamo può ripartire per prima, non per ultima”

    Il sindaco di Bergamo Giorgio Gori risponde al virologo Fabrizio Pregliasco che aveva ipotizzato la riapertura della città per ultima.

  • Feltri contro Conte: “Non capisce un ca*** di governo e di tutto il resto”
    Politica
    notizie.it

    Feltri contro Conte: “Non capisce un ca*** di governo e di tutto il resto”

    Vittorio Feltri perde la pazienza durante la trasmissione Fuori dal Coro a attacca il premier Conte sulla gestione dell'emergenza coronavirus.

  • Galliani: "Se non si finisce la stagione il calcio rischia di saltare"
    Sport
    Yahoo Notizie

    Galliani: "Se non si finisce la stagione il calcio rischia di saltare"

    "Finiamo il campionato. Sarebbe il minor danno possibile, altrimenti il calcio rischia di saltare". Queste le parole dell'ex dirigente del Milan Adriano Galliani, ospite di "Tutti convocati" su Radio 24.

  • Gf Vip, Clizia Incorvaia assente alla finale: i motivi
    Notizie
    notizie.it

    Gf Vip, Clizia Incorvaia assente alla finale: i motivi

    Clizia Incorvaia sarà assente alla finale del Grande Fratello Vip? L'ex concorrente ha spiegato perché.

  • Politica
    Askanews

    Coronavirus, M5s: voltafaccia Meloni, alleata con nemici Italia

    "Internazionale sovranista è totale bluff politico"

  • A Peschiera e Segrate (Milano) distribuite mascherine "lavabili"
    Notizie
    Askanews

    A Peschiera e Segrate (Milano) distribuite mascherine "lavabili"

    "Due mascherine innovative filtranti a testa create apposta per noi"

  • Conte: "Probabile allentamento misure entro fine mese"
    Politica
    Adnkronos

    Conte: "Probabile allentamento misure entro fine mese"

    L'allentamento delle misure restrittive deve essere fatto "gradualmente", ma "probabilmente", se gli scienziati lo confermeranno, è possibile che in Italia "entro la fine di questo mese" alcune misure possano essere revocate. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in un'intervista alla Bbc.  L'emergenza coronavirus in Italia non è stata sottovalutata, ha poi sottolineato Conte aggiungendo: "Non troverete mai una mia dichiarazione che dimostri che abbiamo sottovalutato questa emergenza". L'Italia ha "sempre adottato misure efficaci e tempestive". E "tornando indietro farei lo stesso", riguardo alla tempestività o meno delle misure restrittive adottate in Italia.  "La perfezione non è di questo mondo - ha affermato il premier - e non sono così arrogante da pensare che il governo italiano sia stato perfetto". Ma, aggiunge, quello italiano è un sistema "completamente diverso" da quello cinese e se fossero state suggerite prima del tempo misure restrittive delle libertà costituzionali, "mi avrebbero probabilmente preso per pazzo". "Dobbiamo individuare settori che possano riprendere la loro attività", dice Conte, come si legge sul sito dell'emittente. "Se gli scienziati lo confermeranno, potremmo iniziare ad allentare alcune misure già entro la fine di questo mese". Il "dolore" per le ferite subite dall'Italia e dagli italiani durante l'epidemia di coronavirus è "sempre con me" ed è motivo di "profonda tristezza" per le vite perdute, ha sottolineato Conte. L'Italia, "sta soffrendo".  Quanto alla prospettiva di un fallimento del progetto europeo, davanti alle sfide poste dall'emergenza coronavirus, per Conte "il rischio c'è". "Abbiamo bisogno di una risposta economica e sociale a livello europeo", dice il premier in un'intervista alla Bbc. Servono risposte "monetarie e fiscali" adeguate per fronteggiare la "prova più grande dalla Seconda Guerra Mondiale" che l'Europa si trova davanti. In assenza di queste risposte, ci sarebbe una "grande delusione" da parte non solo degli italiani, ma di tutti gli europei. Ma, aggiunge il premier riguardo al rischio di un fallimento europeo, "non permetterò che si materializzi, voglio evitarlo".  "Solamente il sospetto" che gli aiuti forniti dalla Russia abbiano un secondo fine è "un'offesa per me e per il governo italiano", ma "anche per Vladimir Putin", sottolinea poi Conte. Da parte di Mosca, aggiunge, non c'è stata nessuna richiesta e nemmeno il pensiero di una contropartita.