Coronavirus, Sala (Lombardia): usare mascherina è atto di civiltà

fcz

Milano, 27 feb. (askanews) - "In questi periodi una persona con una mascherina rappresenta un atto di civiltà dal momento che c'è un virus in circolazione, fosse anche un'influenza". Così il vicepresidente della Regione Lombardia, Fabrizio Sala, si è schierato a difesa del governatore Attilio Fontana, finito al centro delle polemiche per aver indossato una maschierina protettiva durante la registrazione di un video in cui ha annunciato che una sua stretta collaboratrice era risultata positiva al test del Coronavirus. "Il presidente Fontana - ha aggiunto Sala - si è messo in quarantena perchè è stato in stretto contatto con una collaboratrice positiva al test".