Coronavirus, Sala: staremo attenti a blocchi dei no Green pass

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 31 ago. (askanews) - "Staremo attenti" a eventuali tentativi di blocco della circolazione da parte dei contrari all'obbligo di Green pass, che scatta domani per i treni a lunga percorrenza, "perché è chiaro che nelle stazioni, soprattutto in questa fase, le persone si muoveranno meno per diletto e più per lavoro. Quindi penalizzare chi si muove per lavoro sarebbe un grave problema". Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, a margine di una visita al Municipio 4.

"Dal punto di vista del trasporto pubblico è chiaro che il problema lo avremo quando riapriranno le scuole. Ora siamo parlando con il prefetto per ragionare nel limite delle regole che ci da il governo su cosa si può fare al meglio per il trasporto pubblico e per ritornare sul lavoro relativo agli orari della città. Questo è molto importante. Con il prefetto ci vedremo nei prossimi giorni e questo potrà essere d'aiuto" ha proseguito Sala.

Quanto all'ipotesi di fasce orarie per gli ingressi nelle scuole e l'apertura dei negozi per Sala è "un'idea giusta" che condivide totalmente. "Ci incontriamo con il prefetto per metterla a punto e rinnovare questa idea e per mettere a frutto i test che abbiamo fatto nei mesi precedenti" ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli