Coronavirus, salgono a 84 i casi in Piemonte

Prs

Torino, 4 mar. (askanews) - Salgono a 84 i casi di coronavirus in Piemonte, secondo l'ultimo bilancio fornito dall'assessore regionale alla Sanità, Luigi Icardi.

Sedici sono i positivi ad Alessandria, 41 ad Asti, 3 a Novara, 11 a Torino, 4 a Vercelli e 5 nel Verbano Cusio Ossola, a cui si aggiungono altri tre piemontesi provenienti da Milano, Piacenza e Cremona. Di questi 27 sono ricoverati in ospedale, 14 in terapia intensiva.

"Non c'è un focolaio piemontese", ha ribadito l'assessore Icardi. "Abbiamo due derivazioni, dalla Lombardia e dalla Liguria. Nel tortonese poi il contagio deriva da una sala da ballo, frequentata per lo più da anziani, che si trova al confine con la Lombardia", ha precisato Icardi.

Oggi proprio a Tortona è morto un uomo di 80 anni, che era risultato positivo.

"Si tratta di un anziano cardiopatico con pluripatologie, risultato positivo al coronavirus. Sono in corso accertamenti per verificare la causa primaria del decesso", ha spiegato Icardi.