Coronavirus, Salvini: "C'è chi a sinistra gode perchè morti sono in Lombardia..."

webinfo@adnkronos.com

"Ma mi domando se in Italia occorra sempre che si debba aspettare che ci scappi il morto per intervenire come si sarebbe potuto intervenire il 30 gennaio scorso... Sono stato chiamato persino l'untore... Insultare la Lega e Salvini" per il coronavirus "è davvero demenziale. C'è qualcuno che gode perchè i morti sono in Lombardia... Ma voi non state bene... C'è qualcuno a sinistra, pochi per fortuna, tra i politici e i giornalisti, a godere dei morti... Ma voi davvero non state bene''. Lo ha detto Matteo Salvini in diretta Fb parlando dell'emergenza Coronavirus. 

''Ora -ha avvertito- è il momento di stare uniti e sperare. Naturalmente il presidente del Consiglio deve fare il presidente del Consiglio, e il ministro deve fare il ministro... Mi auguro che, arginato il disastro, qualcuno chieda scusa e si dimetta. Non serve chiedere scusa a Salvini, ma ai marchigiani, ai toscani, ai lombardi e ai veneti".  

"A Prato c'è enorme comunità cinese e cittadini sono preoccupati, ma governatore della Toscana, Rossi, ha addirittura accusato di essere fascioleghisti perfino i medici che chiedevano i controlli. Mi auguro che chieda scusa agli italiani e si dimetta", ha detto ancora.