Coronavirus, Salvini: chiesto a Conte chiudere tutto, ha detto no

Afe

Roma, 10 mar. (askanews) - "Finalmente qualcuno ci ha ascoltato ma esco preoccupato: abbiamo portato la voce di medici, sindaci, imprenditori, lavoratori che chiedono misure forti e drastiche subito, di chiudere tutto adesso per poi ripartire, ma la risposta è stata ancora no, ancora totale incertezza". Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, dopo l'incontro con il premier Giuseppe Conte a Palazzo Chigi.