Coronavirus, Salvini: ci sono ancora troppe attività aperte

Luc

Roma, 14 mar. (askanews) - "Ancora adesso ci sono aperte troppe attività. Troppe attività sono costrette a stare aperte: non capisco con quale ragionamento ferramenta, profumerie, tabaccherie restano aperti". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, a Canale Italia.